SCAPOLE ALATE, COSA SONO?

Scapole alate, Dott. Nicola Giacintucci osteopata Milano

SCAPOLE ALATE, COSA SONO?

Cosa sono le “scapole alate”?

Le scapole alate sono un paramorfismo molto diffuso che, in alcuni casi, può predisporre anche a disfunzioni provocando dolori alle spalle e alla cervicale. Colpisce soprattutto giovani in età puberale (12-14 anni) e, spesso, si commette l’errore di pensare che il problema regredisca spontaneamente durante il processo della crescita. A volte può accadere ma, in gran parte dei casi, il problema tende a peggiorare nel tempo se non si interviene in modo adeguato e tempestivo.

In condizioni di normalità le scapole si ritrovano completamente adese al torace, adattandosi perfettamente alla forma della gabbia toracica. In casi di scapola alata, invece, il margine interno si “stacca” dal torace stesso e le scapole sembrano sollevate e maggiormente visibili anche da un occhio meno esperto.

Perché vengono le scapole alate?

Esistono diverse cause che portano alle scapole alate. La causa più grave e fortunatamente meno frequente di scapole alate è la lesione del nervo toracico lungo. Le cause più frequenti che coinvolgono l’apparato muscolo-scheletrico possono essere divise in due grandi categorie, cause strutturali e posturali: 

Per cause strutturali intendo le modificazioni soggettive dell’apparato scheletrico e in primis della colonna vertebrale. Nelle cause strutturali troviamo:

  • l’ipercifosi, anomalia che favorisce uno scorretto posizionamento della scapola lungo la gabbia toracica favorendo il distacco del suo margine mediale;
  • la scoliosi, grazie al gibbo costale conseguente che influenza il posizionamento della scapola;
  • un appiattimento della colonna toracica. Questa causa strutturale è molto frequente e può far apparire alate le scapole anche in assenza di disequilibri muscolari.

 

Le cause posturali, dovute a squilibri dei muscoli connessi alla scapola che influenzano il posizionamento e l’adesione al piano della gabbia toracica. Si manifestano prevalentemente in età adolescenziale con spalle rivolte in avanti e braccia ruotate verso l’interno. Le problematiche posturali possono associarsi a:

  • debolezza del muscolo gran dentato
  • rigidità dei muscoli grande rotondo, piccolo rotondo e sottospinato.

 

Esistono altre cause che possono scatenare il problema:

  • sedentarietà;
  • infortuni che danneggiano nervi e muscoli;
  • trauma contusivo (come lussazione della spalla);
  • movimenti ripetuti che possono causare lesioni;
  • determinate condizioni mediche (distrofia muscolare, radicolopatia cervicale, difetti cardiaci congeniti).

 

 

Prenota una visita osteopatica a Milano per risolvere le problematiche delle scapole alate. Prenota qui.