I POSSIBILI DANNI DELLO ZAINO PESANTE

Zaino pesante per i bambini

I POSSIBILI DANNI DELLO ZAINO PESANTE

L’argomento zaino e bambini è sempre stato un argomento di grande discussione. Il motivo è facilmente intuibile, dal momento che il sovraccarico dello zaino può portare a  numerosi problemi alla schiena e alla postura dei giovanissimi studenti, problemi che potrebbero pagare a caro prezzo con l’età adulta. Quando uno zaino è troppo pesante, il corpo dove attuare dei compensi inclinandosi in avanti per contrastare lo sbilanciamento posteriore. Questo compenso andrà a modificare la postura del giovane, creando tensioni sulla colonna vertebrale e sulla muscolatura della schiena, collo e spalle. 

I possibili danni nel tempo sulla colonna vertebrale e sulla postura in generale, possono essere influenzati:

  • da un eccessivo peso dello zaino
  • da un’eccessiva dimensione dello zaino
  • dal tempo trascorso con lo zaino in spalla
  • dal modo di trasportare lo zaino

Ad oggi già diversi paesi nel mondo hanno un regolamento secondo il quale ai bambini in età scolare non è permesso portare zaini o borse per la scuola che superano il 10% del loro peso corporeo. Questo significa che un bambino che pesa 40 kg dovrebbe portare uno zaino di 4 kg e non di più.

mal di schiena nei bambini - osteopata a milano

In tutto questo però c’è anche un mito da sfatare sul “peso della cultura” (zaino). Molti genitori pensano che il carico sulla schiena possa provocare patologie come la scoliosi, ma non è cosi. Un uso scorretto o asimmetrico dello zaino può causare al massimo posture sbagliate, contratture muscolari o dolori. La scoliosi, invece, non è determinata da fattori esterni e viene considerata dalla medicina moderna una patologia complessa, di cui non si conosce l’origine e si presuppone sia su base genetica. Infatti la causa nel 70-80% dei casi rimane sconosciuta, prendendo il nome di scoliosi idiopatica.

Sicuramente l’osteopatia è un valido aiuto anche in giovane età, sia per migliorare la postura sia per valutare e trattare eventuali scoliosi. A prescindere da eventuali dolori muscolo-scheletrici, i genitori possono tenere in considerazioni questi 10 consigli:

  1. Non superare mai il 10% del peso corporeo.
  2. Lo zaino deve avere lo schienale imbottito e gli spallacci ampi, imbottiti e regolabili.
  3. Il bambino deve indossare sempre entrambi gli spallacci.
  4. Bisogna regolare gli spallacci in modo che la base dello zaino non tocchi il gluteo.
  5. Posizionare gli oggetti più pesanti nella parte a contatto con la schiena.
  6. Riempire lo zaino in altezza e larghezza, mai in profondità. Non usare mai cerniere per ampliare lo zaino.
  7. Evitare corse o sforzi con lo zaino indossato.
  8. Utilizzare lo zaino solo per il tragitto necessario a raggiungere la scuola.
  9. Quando è possibile, togliere lo zaino dalle spalle, per esempio quando siamo seduti sui mezzi o in macchina.
  10. Evitare i trolley perché  provocano una scorretta postura mentre si cammina, in quanto sbilanciata dal lato del trolley. Essi non rendono possibile l’oscillazione corretta di un arto e quindi creano uno squilibrio nello schema del passo.

 

 

Prenota una visita osteopatica a Milano per risolvere le problematiche dello zaino pesante. Prenota qui.