Lombalgia

Lombalgia Nicola Giacintucci osteopata Milano

Lombalgia

Le cause del dolore lombare sono molteplici. Molti studi hanno evidenziato che solo il 20% delle lombalgie è provocato da un problema specifico della colonna vertebrale (patologie rachidee); il restante 80% è provocato da cause non specifiche quali posture e movimenti scorretti, stress psicologici, forma fisica scadente ed eccesso di peso corporeo.

La lombalgia colpisce circa 1 persona su 10 in tutto il mondo. 1 persona su 3 diventa cronica, Annals of the Rheumatic Diseases.

La lombalgia viene comunemente divisa in:

  • acuta |dolore di durata inferiore alle 6 settimane
  • sub-cronica |da 6 a 12 settimane
  • cronica |più di 12 settimane

 

Le cause di questo dolore sono numerose, può essere provocata da:

👉🏻un problema specifico della colonna vertebrale (patologie rachidee);

👉🏻stress psicologici;

👉🏻posture e movimenti scorretti;

👉🏻sedentarietà;

👉🏻eccesso del peso corporeo.

 

Quali sono gli obiettivi da porsi?

  • Trattare il dolore con mezzi che riducano il riposo a letto e la dipendenza da farmaci;
  • migliorare la funzionalità vertebrale e rieducare la postura;
  • insegnare una corretta ergonomia vertebrale nella vita quotidiana e nel lavoro;
  • insegnare al paziente l’autogestione delle manifestazioni a carattere cronico ed ad infondere fiducia nelle proprie capacità fisiche;
  • ritorno veloce alle normali attività lavorative e domestiche

 

L’osteopatia è in grado di prevenire molte patologie e la lombalgia è una di queste. Attraverso manipolazioni delicate, precise ed efficaci, l’osteopata riequilibra la tensione dei muscoli scheletrici ed evita che lo stato di salute peggiori. Di capitale importanza è sopratutto la prevenzione, controlli periodici evitano che un semplice fastidio si tramuti in un vero e proprio disturbo lombalgico cronico.