Osteopatia

“CREDO FORTEMENTE NELLA SPECIALIZZAZIONE, PER POTER OFFRIRE ALLA PERSONA UN LIVELLO SEMPRE PIÙ ALTO DI CURE”

SI CURA MEGLIO DOVE SI FA RICERCA

Dott. Nicola Giacintucci osteopata

LA MIA OSTEOPATIA

Oggi, come in passato, aiutare le persone vuol dire fondare il proprio percorso su conoscenza, umanità e passione per il proprio lavoro.

Nel mio studio osteopatico, per una corretta valutazione e per ottenere il massimo dai trattamenti di terapia manuale, mi avvalgo di tecnologia e di formazione continua.

Oggi, in questo mondo dinamico e in continua evoluzione, noi professionisti della salute non possiamo aspettare e accettare che i miglioramenti della terapia manuale ci “piovano dal cielo”. L’obiettivo che mi sono dato e che metto in pratica ogni giorno nel mio studio è quello di ottimizzare le risorse umane con la tecnologia, per il bene dei miei pazienti.

È una visione che spero guidi anche altri professionisti, nelle prossime sfide e cambiamenti che il futuro prevede per tutti noi.

 

L’APPROCCIO OSTEOPATICO SI BASA SU TRE PRINCIPI:

immagine trattamento lombalgia

1° principio

Afferma che il corpo contiene in se stesso tutti i mezzi necessari ad eliminare e prevenire le malattie. Ciò a condizione che i sistemi di autoregolazione siano liberi di funzionare correttamente, vale a dire che non si abbia alcun ostacolo sulle vie della nutrizione tissulare e della eliminazione dei rifiuti.

2° principio

La relazione struttura-funzione. Gli ostacoli sono da ricercare nelle strutture corporee, vale a dire nel sistema mio-fascio-schelettrico. Le articolazioni, in particolare quelle intervertebrali, possono in seguito a traumatismi diretti o indiretti, subire delle modificazioni funzionali all’origine delle turbe patologiche.

3° principio

L’unità del corpo umano. Still situa l’unità del corpo umano a livello del sistema mio-fascioschelettrico.
Tale struttura riunisce le varie parti del corpo ed è suscettibile di conservare tracce del traumatismo che subisce, anche se di entità minima. Attraverso il suddetto sistema si attua
anche la concatenazione dei disturbi con possibili effetti a distanza.

LA PRIMA VISITA DALL’OSTEOPATA

Dott. Nicola Giacintucci Osteopata a milano zona navigli

 

Rivolgersi a un  professionista è sempre molto importante. Nella prima visita dall’osteopata, sbrigate le pratiche amministrative in cui vengono registrati i dati del paziente, inizia una fase fondamentale: il dialogo iniziale.

 

Il dialogo iniziale

La prima cosa, e la più importante, è capire se la persona che si è rivolta a noi sia arrivata nelle mani dello specialista giusto. O magari abbia bisogno dell’assistenza di un altro professionista sanitario: un ortopedico, un neurologo per esempio. In questo caso indirizziamo il paziente verso quello che ci sembra l’approccio curativo più adatto. Altrimenti, se ci troviamo di fronte a un problema che ha bisogno di una terapia osteopatica, procediamo.

Attraverso una serie di domande precise, l’osteopata inquadra il problema. Avviene quindi una raccolta di informazioni sullo stato di salute del paziente, sulla sua storia recente e remota, sulle malattie in famiglia, sui traumi fisici subiti in passato e sulle eventuali cure già affrontate.

A CHI SI RIVOLGE L’OSTEOPATIA?

Dott. Nicola Giacintucci osteopata a Milano

A chi vuole migliorare la postura

Migliorare la postura si può fare a tutte le età, ottenendo una migliore mobilità e una sensazione di benessere generale. Una postura corretta aiuta a prevenire possibili disturbi muscolo-scheletrici.

Dott. Giacintucci osteopata a milano

Agli sportivi

Con l’osteopatia si possono prevenire e ridurre i disturbi che spesso affliggono l’atleta come: lesioni muscolari, tendiniti, dolori articolari e muscolari.

Dott. Nicola Giacintucci osteopata a Milano

Alle donne in gravidanza

È possibile gestire e migliorare i cambiamenti fisiologici posturali della gravidanza, alleviando i dolori muscolari e facilitare un parto tranquillo.

Dott. Nicola Giacintucci osteopata a milano

Agli anziani

L’aiuto di un osteopata può essere prezioso in questa fase della vita.
Infatti attraverso trattamenti dolci e indolori si possono affrontare diverse problematiche che condizionano la vita dell’anziano nelle attività quotidiane, come: artrosi, osteoporosi e dolori articolari.

ALCUNI DISTURBI DI CUI MI OCCUPO

ERNIA DEL DISCO

Oltre il 90% di pazienti affetti da ernia del disco migliora con una cura conservativa. Solo il 2-4% circa di pazienti è indicato l’intervento chirurgico.

LOMBALGIA

La lombalgia colpisce circa 1 persona su 10 in tutto il mondo. 1 persona su 3 diventa cronica. Le lombalgie sono spesso associate a lesioni discali del rachide lombare inferiore (L4-L5, L5-S1).

CERVICALGIA

La cervicalgia, insieme alla lombalgia, è la principale causa, tra i disturbi muscoloscheletrici, che conduce a richiedere l’intervento dell'osteopata.

DOLORI E RIGIDITÀ MUSCOLARE

Muscoli contratti, trascurati e dolenti portano a una postura sbagliata e questo significa meno movimento. Il movimento crea delle scelte in questa vita. Il movimento vuol dire vivere.

COLPO DI FRUSTA

Gli incidenti stradali ricoprono il 52-68% di tutte le lesioni cervicali. Ad oggi è considerato il principale meccanismo patomeccanico responsabile delle lesioni strutturali articolari e dei tessuti molli del collo.

CEFALEE

L’osteopatia è un valido aiuto contro le cefalee. Esistono diversi tipi di cefalee, le più frequenti sono: la cefalea muscolo-tensiva, l’emicrania e la cervicogenica.

IPERCIFOSI

La condizione di ipercifosi è spesso associata a conseguenze negative per la salute, tra cui compromissione della funzionalità fisica, dolore e disabilità, ridotta funzionalità polmonare.

SCOLIOSI

Dal greco Skolios che significa storto, è una patologia che interessa la colonna vertebrale, il cui tratto distintivo è la deformazione nelle tre dimensioni della colonna.

ARTROSI

Con il termine artrosi si indica un processo degenerativo che colpisce inizialmente le cartilagini che ricoprono le articolazioni e con il passare del tempo coinvolge l’articolazione in toto, provocando dolore e rigidità.

5 CONSIGLI PER LA TUA SCHIENA

TRATTAMENTO OSTEOPATICO IN GRAVIDANZA

Dott. Nicola Giacintucci Osteopata

 

La gravidanza è un evento assolutamente naturale per la donna. Ma nel periodo della gestazione il corpo è sottoposto a una serie di modificazioni che coinvolgono tutti i sistemi, anche il sistema muscoloscheletrico e posturale. 

L’obbiettivo dei trattamenti osteopatici durante la gravidanza deve essere quello di dare un supporto alla gestante durante le fasi di adattamento fisiologico, correggere le disfunzioni somatiche, aiutare il drenaggio veno-linfatico, trattare i disturbi funzionali che possono insorgere durante la gravidanza e per preparare le strutture interessate all’evento parto.

TRATTAMENTO LOMBOSCIATALGIA

TRATTAMENTO DELLE CICATRICI

Dott. Nicola Giacintucci osteopata a milano

 

Per cicatrice s’intende un processo di guarigione che interessa gli strati cutanei e sottocutanei in seguito a lesioni di vario tipo: abrasioni, tagli, ustioni o interventi chirurgici. Quando viene lesionata la cute o i tessuti profondi si innescano diversi  meccanismi di riparazione cha vanno ad unire e a colmare eventuali “spazi vuoti” con un tessuto fibroso. Il tessuto cicatriziale però non è mai identico al tessuto lesionato.

DECOMPRESSIONE CERVICALE

Dott. Nicola Giacintucci osteopata a Milano

 

Se si soffre di cervicalgia, acuta o cronica, ci sono tante tecniche da utilizzare nel tratto della colonna cervicale. Tante e tutte molto valide naturalmente, effettuate sempre da professionisti competenti e con le dovute attenzioni. Una di queste è la trazione meccanica della colonna cervicale tramite mentoniera.

La trazione cervicale meccanica è un sistema utilizzato da decenni e molto sottovalutato, probabilmente a causa delle modalità di esecuzione, vedere qualcuno “imbragato” e trazionato per il collo fa forse più pensare ad una forma di tortura medievale.

Nulla di più sbagliato, la trazione cervicale è una terapia sicura, efficace in molti casi e priva di controindicazioni.

APPLICAZIONE DEL KINESIO TAPE

Dott. Nicola Giacintucci Osteopata a Milano

 

La corretta applicazione può ridurre il dolore e facilitare la circolazione linfatica ed ematica tramite la formazione di pliche cutanee. Le caratteristiche fondamentali del Taping Neuromuscolare che lo differenziano da altri tipi di taping e bendaggi sono sostanzialmente: 

• utilizzo del tape con particolari caratteristiche
• metodo di applicazione professionale
• tecnica di taping definita “decompressiva” e “compressiva”

QUALITÀ

Numerose certificazioni ottenute, garanzia di alta qualità

SICUREZZA

Tutte le tecniche vengono eseguite rispettando i più alti standard di sicurezza

INNOVAZIONE

Il mondo cambia e cosi le patologie, lo stesso i miei trattamenti.

Richiedi un appuntamento

Book your appointment today for free