UN NUOVO MODO DI STARE SEDUTI

Sedia ergonomica Nicola Giacintucci osteopata Milano

UN NUOVO MODO DI STARE SEDUTI

Quante volte torniamo dal lavoro con dei forti mal di schiena?

Tutto può essere legato ad una cattiva postura alla scrivania. Un’abitudine posturale non corretta non è solo di per sé sbagliata ma progressivamente ci rende più esposti ad infortuni alla schiena, alle spalle e dolori vari che possono diventare cronici rendendoci sempre più insensibili alla possibilità di correzione e rieducazione.

La società moderna tra ufficio e casa (davanti al pc) passa ogni giorno fino a 12-15 ore e più seduta. Se si esclude il letto, la sedia rappresenta il posto in cui i lavoratori passano più tempo. Quello della sedia giusta è un problema reale per la colonna vertebrale, visto che il “mal di schiena” rappresenta il primo motivo di assenza dal lavoro.

In pratica quando stiamo fermi, il corpo è come frenato: il peso grava su ossa e articolazioni, la circolazione del sangue è rallentata, quindi c’è un minore apporto di ossigeno al cervello, che ci fa sentire stanchi e perdere la concentrazione.

Stare seduti fermi per più di 6 ore al giorno aumenta del 40% il rischio di patologie.

sedia SpinaliS

Le principali grandi cause di una cattiva postura:

1.  Stare seduti “curvi in avanti” per troppo tempo (per esempio in ufficio davanti al computer…)

2.  L’accorciamento della muscolatura pettorale e della catena dei muscoli adduttori del braccio senza contemporaneamente rinforzare i rispettivi muscoli antagonisti ed i muscoli antigravitari e di sostegno alla schiena.

La soluzione è molto semplice: muoversi anche da seduti.

È da 1 mese che ho la fortuna di provare la sedia SpinaliS, una sedia che replica la seduta su una palla terapeutica. Infatti il sedile mobile su molla, muovendosi in perfetta sincronia con il corpo, permette alla colonna vertebrale di essere sempre in posizione corretta, evitando l’insorgere di dolori alla schiena. È quindi possibile stare seduti, ma nello stesso tempo stare in movimento, senza assumere posizioni strane e senza arrivare esausti alla fine della giornata, solo sedendosi attivamente.

Una seduta attiva soddisfa e asseconda il naturale bisogno di movimento del corpo umano, oscillando, ruotando, dondolando e posizionandosi sempre nella posizione più adatta.

Il concetto di base delle sedie SpinaliS è molto semplice: sono tipi di seduta che rispettano la tendenza naturale del corpo a muoversi e lo mantengono nella sua postura più naturale. In questo modo, i muscoli restano attivi e meno tesi, devono “lavorare” e vengono quindi rafforzati. La respirazione viene potenziata e la circolazione del sangue migliorata, aumentando la concentrazione ed il benessere generale.

La vita è come andare in bicicletta, se vuoi stare in equilibrio, devi muoverti. [cit. A. Einstein]

La funzionalità delle sedie SpinaliS è basata proprio sull’equilibrio. Il movimento oscillatorio della sedia imprime una forza al corpo, che per contrastarla e trovare la posizione di equilibrio deve applicare una forza uguale e contraria. Per questo motivo, quando sei seduto su una sedia SpinaliS, il corpo è sempre in movimento, i muscoli sono impercettibilmente stimolati ad un lavoro continuo, che contribuisce a rinforzarli e irrobustirli. Viene definita seduta ‘attiva’, perché è la persona che prende il controllo della sua posizione di seduta  e non subisce invece le costrizioni di una sedia ‘passiva’.

Il corpo umano non è strutturato per stare seduto fermo a lungo. Pensiamoci la prossima volta che ci sediamo su una sedia passiva che non ci permette di cambiare posizione.

Forse è arrivato il momento di cambiare modo di sedersi.

 

Per info su acquisto e consegna: Giorgio Cesaro +39 3515677581 – info@hjam.it – SpinaliS.com